Lettera del Presidente 12.3.20

Carissimi,
il momento che stiamo attraversando è cosa a cui non siamo abituati. Ve lo dico anche da medico impegnato in Ospedale in modo molto differente dalla normale routine. Credo che anche gli altri medici presenti tra i soci possano essere d’accordo.
Avete visto come, anche a seguito delle recenti e necessarie scelte del governo, la vita di una associazione come la nostra sia in un momento di stallo. Alcune inziative sono state cancellate; la mostra organizzata dal maestro Gorlini a San Donato Milanese è rimandata al prossimo anno. La stessa mostra a cui eravamo stati invitatati all’Accademia di Romania slitterà probabilmente a febbraio 2021. Anche le iniziative didattiche, workshop e conversazioni si terrano se possibile da fine maggio in poi. Nel caso non fosse possibile direttamente dopo l’estate.
Al momento il primo impegno in calendario è l’uscita di pittura insieme a Villa Magistrale il 9 Maggio, Speriamo di essere per allora in una situazione diversa anche se credo che certe cautele dureranno per svariate settimane. Sarà mia cura aggiornarvi sulle novità in programma.
Ci tengo a comunicarvi una cosa però su cui tutto il consiglio direttivo è d’accordo. In modi che dobbiamo ancora decidere cercheremo di sostenere economicamente in vario modo la partecipazione alle diverse iniziative per tutti i soci. Mi sembra un modo utile per ammortizzare i danni causati finora dal COVID19 alla vita dell’ARA.
Ricordo anche a tutti coloro che ancora non hanno rinnovato la quota annuale di iscrizione di provvedere a farlo se possibile entro Marzo. Chi non vuole più far parte dell’associazione può scrivermi e comunicarmelo per poter avere il quadro completo degli associati.
Ci sentiamo presto spero con aggiornamenti artistici.
12 marzo 2020

Leave a Reply